Voce ai prestatori #1

Vi riportiamo le testimonianze rilasciate da alcuni Prestatori. Siamo certi che le vostre parole aiuteranno tutte le persone che vorranno avvicinarsi al social lending, rendendo più chiaro il funzionamento e lo scopo di questo strumento finanziario alternativo.

Cogliamo l’occasione  per ringraziare quanti hanno voluto raccontare la loro esperienza con Smartika.

TONY80 – Ho conosciuto Smartika durante una puntata di Cuori e Denari, trasmissione di Radio24, in cui veniva intervistato il Sig. Maurizio Sella Amministratore Delegato di Smartika. Dopo aver sentito parlare di social lending e di Smartika ho fatto una ricerca su internet ed  ho voluto provare ad “investire” una parte dei miei soldi in questo progetto per ora non so dare un giudizio completo poiché è ancora troppo poco che sono iscritto a Smartika.

Maxproma – Ho aderito a Smartika perché da tempo desideravo contribuire con i miei risparmi al microcredito, di cui avevo notizia dalla stampa. Tale forma di investimento a mio parere è utile per risolvere necessità contingenti di singoli, evitando di ricorrere a fonti eccessivamente esose. Ho fatto un’indagine sul web per esaminare le proposte di organizzazioni italiane ed ho scelto Smartika per la chiarezza della sua presentazione, le modalità di distribuzione delle risorse affidate in tanti piccoli lotti ai richiedenti, l’ottima impostazione del sito web, il background del team. Il mio obiettivo è quello di aiutare gli altri a crescere o a superare ostacoli economici, affidando modeste risorse a chi sa bene amministrarle.

LuminarElios  Avevo letto di Zopa già nel 2006, ma decisi di non partecipare perché in quel periodo avevo avuto esperienze di frode con altri siti che promettevano denaro in cambio di pubblicità. A quei tempi ero giovanissimo e non sapevo discernere con sufficiente chiarezza le occasioni che mi si presentavano davanti. Erano gli anni in cui l’oro puro costava 11 euro al grammo e presto sarebbe salito. Decisi di investire pochi spiccioli così. Circa un anno fa tenevo sotto controllo Prestiamoci e Smartika. Decisi di investire il capitale maturato con Smartika. Tutto regolare. A settembre di quest’anno qualche intoppo e timore: l’aggiornamento delle entrate non era più efficiente e ciò proprio in concomitanza con l’incremento del mio investimento. Servizio Call Center tuttavia gentile. Problemi risolti in un paio di mesi. Ancora non riesco a visualizzare correttamente il sito con Safari, ma con Mozilla e Google Chrome nessun problema. Continuo a monitorare la mini rendita di pochi euro l’anno sognandone una più cospicua per il mio futuro. Mi piace l’idea del micro-credito tra privati. Mi auguro funzioni bene in Italia così come sta avvenendo in Inghilterra e nel resto del Mondo.

chico1975 – Seguo il social lending da diversi anni e vi conosco da quando siete partiti con Zopa.Ho iniziato quest’anno a sperimentarvi come forma di investimento, perché credo che il social lending sia l’unico modo per rendere democratico il mercato dell’intermediazione creditizia ridistribuendo i guadagni tra i lender.Ho investito anche in altre piattaforme e vi posso dire che l’esperienza è simile, anche se nelle altre piattaforme il market place è meglio strutturato e soprattutto se si vuole decidere chi finanziarie direttamente.

 

 

Tags: , , ,

Pubblicato in Smartikstories

Una Risposta a “Voce ai prestatori #1”

  • uzzydup says:

    Ho scoperto Smartika tramite una ricerca su internet: mi hanno risposto molto gentilmente alle mie domande ed ha accettato il prestito effettuando un’attenta valutazione.
    Ringrazio Smartika e la consiglio.


Per favore lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Current day month ye@r *