Preapertura offerte a 12 mesi

Da oggi è possibile ampliare l’offerta ai 12 mesi andando a modificare l’offerta esistente. Per dare la possibilità di partecipare al numero maggiore di Prestatori, fermo restando che essendo offerte a parità di tasso vince la logica esistente di priorità in base all’anzianità dell’offerta, abbiamo posto come limite massimo di prestito 50 euro. Oltre che per la ragione menzionata è un accorgimento per ridurre il rischio (con il limite di 500 euro valido per gli altri mercati teoricamente un prestito di 1000 euro potrebbe essere finanziato da due Prestatori). Ci riserviamo di valutare in futuro, in base all’andamento, altre modalità come quelle proposte nei commenti al post precedente.

Ci è sembrato doveroso riservare questa informazione a chi ci segue sul blog (come al solito commenti e suggerimenti sono benvenuti).

I passi successivi sono:

– lunedì 30 apertura ufficiale ai Prestatori con invio di mail;

– appena risulta componibile il prestito (auspicabilmente in pochi giorni) apertura ai Richiedenti.

UPDATE 30/9: inviata oggi ore 12.30 mail ai prestatori, probabilmente già domani saremo in grado di aprire ai Richiedenti

Tags: , ,

Pubblicato in Aggiornamenti, Mercati 12 mesi

25 Risposta a “Preapertura offerte a 12 mesi”

  • leonardo c says:

    anche per la nascita dei mercati a 12 mesi, perché non abbassare la quota minima per prestatore sotto i 10 euro? mi riferisco ai “residui” sui conti minori di 10 euro che non vengono prestati: immagino che la disponibilità aumenterebbe abbastanza

  • nikymi says:

    questa vuole essere una critica costruttiva…

    non sarebbe stato il caso, con il lancio dei prestiti a 12 mesi (e quindi con l’entrata nel mercato del piccolo credito al consumo) di dare un filo di visibilità in più ? non so una nuova intervista televisiva…banner su qualche portale, ragazze con la maglietta pubblicitaria in san babila a milano….fare preventivamente accordi con qualche negozio (idea…provate a chiedere a cash converters in viale vittorio veneto, trattano in genere articoli di seconda mano entro i 3mila euro ) visto e considerato che la disponibilità da parte nostra c’è subito stata e la liquidità non manca di certo (e in caso di necessità si fa sempre in tempo a mettere altri fondi)?

    ripeto magari suona come una critica ma è puramente costruttiva…

    • Carlo says:

      fai bene a porre queste domande. Il 12 mesi è un passo importante, ma più in generale c’è bisogno di far conoscere Smartika e il social lending. Giusto in questi giorni stiamo lavorando per un’apparizione televisiva e per un articolo su un magazine molto importante. In genere non anticipiamo questo tipo di notizie se non quando siamo sicuri delle uscite (e non lo siamo ancora). Tornando ai 12 mesi, questa possibilità ha delle potenzialità di accordi che facciano veicolare un traffico significativo, ma anche qui devono maturare i tempi.
      Domani mattina prevediamo di aprire ai Richiedenti.

      Carlo – Smartika Team

  • Mauro says:

    Buongiorno,

    Voce fuori dal coro ….. noto solo stamattina il lieto evento dei prestiti a 12 mesi, corro a spuntare opportunamente le caselline e …. non mi consente di modificare la mia offerta … intanto il gruppo di prestatori cresce e chi prima arriva …. mi chiedo se non fosse stato più equo impostare solamente il tetto massimo di tasso ma lasciando liberi di scegliere eventualmente i tassi inferiori, in questo modo tutti potrebbero partecipare con la logica del mercato come in tutte le altre offerte …. almeno impostare il limite di offerta a 10 Euro … e se un prestatore si iscrive adesso che probabilità ha di entrare nel mercato a 12 mesi?
    Vado fuori argomento ma intanto ne approfitto: ho notato che molte rate del 21 settembre sono ancora in gestione, tutto ok?
    Cordialmente

    • Mauro says:

      Ribuongiorno,
      Mi rispondo in parte da solo …. per partecipare all’offerta dei 12 mesi bisogna spuntare la casellina e poi scegliere l’unico tasso sul menu a tendina sennò non si riesce a modificare l’offerta…. scusate l’ansia fa brutti scherzi … restano, se possibili, le richieste di risposta del post precedente ….
      Cordialmente

    • Carlo says:

      Sappiamo bene che poter scegliere il tasso è più stimolante per il prestatore, il tasso fisso sui piccoli importi a 12 mesi serve a contenere il taeg ma apre anche interessanti possibilità di accordi, argomenti su cui torneremo se si concretizzano. La rotazione dei prestatori avverrà sia perchè le offerte esauriscono i fondi sia perchè quando l’offerta viene modificata (cosa del tutto comune) il prestatore passa in coda.
      Offtopic: la rata 21 è prevista all’incasso giovedì prossimo, tutto sotto controllo

      Carlo – Smartika Team

      • per says:

        Ma il prestatore non dovrebbe passare in coda solo nei tassi modificati?

        • Gabriele says:

          Quando modifichi un tasso di prestito passi in coda su TUTTI i mercati (a parità di tasso ovviamente), indipendentemente da quale offerta di tasso tu abbia modificato. Per assurdo anche se tu NON modifichi alcun tasso ma premi il pulsante “modifica” confermando l’operazione, automaticamente vieni messo in coda.

        • Carlo says:

          Anche se modifichi il tasso di un solo mercato la piattaforma considera che è stata modificata l’offerta e quindi vai in coda tra quelli a pari tasso.

          Carlo – Smartika Team

  • nikymi says:

    in questo momento
    17:59 , di lunedi 30 settembre, risultano oltre 18.000 euro in offerta sui mercati a 12 mesi…quindi direi che ci sono tutte le condizioni per iniziare ad offrire prestiti a 12 mesi e magari pubblicizzarli….

    • Carlo says:

      Avevo pubblicato un quarto d’ora prima un Update in tal senso, confermo che dovremmo aprire domani

      Carlo – Smartika Team

      • lucauau says:

        ci avrete sicuramente già pensato, ma sarebbe il caso di aggiornare anche il dato del TAEG medio dei prestiti in home page?
        al momento c’è quello per mercato A+ 24 mesi.. forse quello A+ 12 mesi è ancora minore..

        • Carlo says:

          non è così, il taeg nei 12 mesi è sempre più alto in quanto pesano di più i costi del finanziamento rispetto al tan (tasso del prestito). Questa è la ragione per cui abbiamo rinunciato all’incasso rata.

          Carlo – Smartika Team

  • sthor says:

    Aderito, vorrei segnalare un errore :
    Il richiedente tingtong C24 mi viene segnalato quale ritardatario e in effetti loèe’, ma lo stesso prestatore è stato inserito nel gruppo estinti.
    Prego verifica e correggere.
    Sthor

    • Tomaso says:

      @ sthor

      tingtong non figura tra l’elenco di coloro i quali si registrano anche come Prestatori e non riscontriamo quindi, salvo errore, quanto segnalatoci.

      Tomaso

  • Giovanni says:

    Il tasso di interesse verrà aumentato/diminuito con che periodicità?

    • Carlo says:

      Non c’è una periodicità fissata nè nostra volontà di modificarlo a meno che non subentrino fattori di mercato dei prestiti (o esterni) che ci inducano a farlo.

      Carlo – Smartika Team

  • baloo18 says:

    Lunedì 31 sarà difficile…..a meno che non si parli di ottobre :-))

  • nikymi says:

    attivata l’offerta anche per il mercato 12 mesi….spero solo che se questo genere di prestito verrà proposto ad aziende ed associazioni le stesse provvedano anche a gestire tutta la parte “scartoffie” da lato del debitore…capisco che non è colpa di smartika e che spesso è chi chiede un prestito a metterci il suo tempo a mandare tutto…ma 1-2 settimane su un prestito di 10 k euro che dura 4 anni è un conto….su un prestito di 1500 euro di un anno…diciamo fa tutt’altra figura….

  • lucauau says:

    ottimo.. vediamo come andrà da settimana prossima!

    la cosa che mi lascia un pochino perplesso è che potrebbe costare in molti casi indebitarsi a 24 mesi piuttosto che a 12.. let’s just wait and see! 🙂

  • sebek73 says:

    Detto…fatto!
    Grazie per l’avviso e in bocca al lupo a tutti noi!


Per favore lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Current day month ye@r *